Amore liquido

“In un tempo in cui tutto scivola via, che cos’è l’Amore? Esistono due tipi di amore: l’amore liquido che si consuma rapidamente e finisce subito e l’amore che si costruisce con dedizione e fatica insieme ad un’altra persona, con cui crescere e aiutarsi per tutta la vita. Scegli come vuoi amare. Le emozioni passano, i sentimenti restano.”

Zygmunt Bauman

L’amore richiede a volte un sacco di fatica e non è sempre facile da raggiungere, mentre un “amore liquido” libera dalla necessità di un impegno continuo, che un rapporto d’amore richiede giorno per giorno.

L’amore liquido permette di avere molta più libertà e passare da una persona all’altra senza preoccuparsi delle conseguenze, ma quello che si perde è la parte più profonda di un altro tipo d’amore, cioè la sicurezza e un’altra persona con cui crescere insieme e condividere esperienze.

Uno stile di vita liquido è attraente per molte persone, perché offre un tipo di rapporto senza restrizioni.

Molte relazioni al giorno d’oggi sono “connessioni” più che “relazioni”, favorite dalle nuove tecnologie e dai social network, che ci permettono di comunicare con più persone quando vogliamo, valorizzano la velocità e il consumismo e soddisfano necessità momentanee che velocemente spariscono.

 “In una cultura consumistica come la nostra, che predilige prodotti pronti per l’uso, soluzioni rapide, soddisfazione immediata, risultati senza troppa fatica, ricette infallibili, assicurazione contro tutti i rischi e garanzie del tipo “soddisfatto o rimborsato”, quella di imparare ad amare è la promessa (falsa, ingannevole, ma che si spera ardentemente essere vera) di rendere l’esperienza dell’amore simile ad altre merci, che attira e seduce sbandierando tutte queste qualità e promettendo soddisfazioni immediate e risultati senza sforzi.” Zygmunt Bauman

Un amore liquido lascia sempre il cuore vuoto, come il consumista rimane sempre insoddisfatto e affamato.

Un amore liquido spesso nasconde insicurezza personale e paura, scarsa autostima e sfiducia, la convinzione di non riuscire a mantenere un legame abbastanza forte nel tempo.

Una relazione seria e qualsiasi forma di impegno potrebbero evidenziare immaturità e incompetenza per questo si cerca solo una soddisfazione momentanea, tenendosi la libertà di fuggire dal rapporto alle prime difficoltà.

Si tratta di scegliere tra ciò che è possibile e ciò che non lo è, tra il guadagnare e il perdere qualcosa.

Larch – Image courtesy of The Bach Centre

Larch è il fiore che dona la fiducia in se stessi.

Abbiamo bisogno di Larch quando siamo fermamente convinti di non riuscire in qualcosa e non tentiamo nemmeno, quando ci confrontiamo con gli altri sempre a nostro svantaggio. La personalità resta troppo ancorata alle esperienze negative del passato,  certi limiti vengono accettati a priori come ovvi e contro questo ostacolo si arena ogni possibilità di evoluzione.

La descrizione del Dr Bach:

“Per coloro che si considerano meno abili o capaci degli altri, che si aspettano di fallire nei loro intenti, che pensano non otterranno mai un successo e così non rischiano mai né fanno abbastanza sforzi per riuscire nella vita.”

“L’amore e l’amore è tutto ciò che abbiamo lasciato
l’unica cosa che può essere mantenuta
l’amore è tutto ciò che abbiamo lasciato.” U2

 “L’amore consiste nella sopravvivenza dell’io attraverso l’alterità dell’io. E dunque amore significa prepotente desiderio di proteggere, nutrire, riparare, coccolare, accudire, oppure difendere gelosamente. Insomma, anche l’amore, come il desiderio, è una minaccia per il proprio oggetto. Il desiderio distrugge il proprio oggetto, distruggendo nel processo se stesso; la rete protettiva che l’amore tesse amorevolemente intorno al proprio oggetto amato schiavizza l’oggetto stesso”.  

Zygmunt Bauman

“Da quando mi sono innamorata di te, ogni cosa si è trasformata ed è talmente piena di bellezza… L’amore è come un profumo, come una corrente, come la pioggia. Sai, cielo mio, tu sei come la pioggia ed io, come la terra, ti ricevo e accolgo”  Frida Kahlo

“Nel mondo liquido-moderno la solidità delle cose, così come la solidità dei rapporti umani, tende a essere considerata male, come una minaccia: dopotutto, qualsiasi giuramento di fedeltà e ogni impegno a lungo termine (per non parlare di quelli a tempo indeterminato) sembrano annunciare un futuro gravato da obblighi che limitano la libertà di movimento e riducono la capacità di accettare le opportunità nuove e ancora sconosciute che (inevitabilmente) si presenteranno. La prospettiva di trovarsi invischiati per l’intera durata della vita in qualcosa o in un rapporto non rinegoziabile ci appare decisamente ripugnante e spaventosa.“ Zygmunt Bauman

“Ciascuno di noi ha una vita da vivere, un lavoro da svolgere, una grande personalità, una splendida individualità.” Edward Bach

“Libertà e sicurezza sono valori entrambi necessari, ma sono in conflitto tra loro. Il prezzo da pagare per una maggiore sicurezza è una minore libertà e il prezzo di una maggiore libertà è una minore sicurezza. La maggior parte delle persone cerca di trovare un equilibrio, quasi sempre invano.” Zygmunt Bauman

 “L’amore vero non si basa su ciò che sto per ricevere, ma su quello che sono in grado di dare. Si amano coloro a cui si dona. Il punto è: se io do qualcosa a te sto dando me stesso a te e dato che amare se stessi è un dato di fatto, ora che quella parte di me fa parte di te, vi è una parte di me in te che amo. Quindi l’amore vero è quello che dona e non quello che riceve.”

 

There are 2 comments.

  1. Che bella lettura che ho fatto .. l’amore vero lo si scopre ogni giorno , l’amore liquido non potrei mai sceglierlo …

Lascia un commento