Bambini e Fiori

Un sano sviluppo emotivo è  fondamentale come il cibo e l’acqua per la crescita equilibrata di un bambino.

Un sistema familiare emotivamente equilibrato è inoltre alla base della tranquillità del bambino: nei primi mesi e anni è importante creare un buon processo di legame e attaccamento, un buon legame con la madre e la capacità di formare relazioni d’amore importanti.

I segnali di un attaccamento sicuro sono un alto senso di autostima e una fiducia di base. Il bambino si sente valorizzato, compreso, accettato, sicuro e nei momenti di disagio cerca la vicinanza dei genitori per essere confortato.

I segnali invece di un attaccamento ambivalente o evitante sono al contrario la diffidenza verso gli estranei, alti livelli di stress in assenza dei genitori oppure al contrario non cercare affatto il conforto e il contatto con i genitori e mostrare poca o nessuna preferenza fra genitori ed estranei.

Boy

“Il compito dei genitori è essenzialmente il privilegio (ed in verità si dovrebbe considerare un privilegio divino) di permettere ad un’anima di entrare in contatto con questo mondo al fine di evolversi.

I genitori devono sforzarsi di dare un orientamento spirituale, mentale e fisico al nuovo venuto senza tuttavia scordare che quel piccolo è un’anima individuale venuta qui per acquisire esperienza e conoscenza lungo il suo cammino, secondo le direttive del suo IO Superiore, e lasciargli spazio libero per svilupparsi senza ostacoli.”

I Fiori di Bach sono un grande aiuto per le mamme e i neonati: durante la gravidanza e il parto, per tutti gli aspetti traumatici del parto o per ristabilire l’equilibrio turbato da tutti i cambiamenti che entrambi stanno vivendo. Le gocce possono essere assunte dalla mamma o messe sul capezzolo per passare al neonato. Se il neonato è allattato artificialmente è possibile metterle direttamente nel biberon.

I bambini sono inoltre molto sensibili e assorbono i conflitti e le tensioni familiari, per questo motivo insieme al piccolo è importante che siano trattate anche le emozioni dei genitori. E’ possibile ottenere risultati migliori e duraturi se almeno uno dei genitori assume i rimedi. In tutte le situazioni gravi di abbandono o di grave difficoltà i Fiori di Bach sono un aiuto fondamentale da associare a tutti quelli forniti dagli operatori delle strutture di assistenza.

Generalmente i bambini reagiscono meglio degli adulti, hanno meno barriere mentali, non sono prevenuti e non creano aspettative. La scelta dei rimedi è semplice, osservando il loro modo di essere e le loro reazioni in caso di malattia: i bambini manifestano i loro sentimenti e la loro personalità ben definita dal momento della loro nascita.

Un grande aiuto per le mamme è tenere sempre a portata di mano il Rescue Remedy: per tutti i piccoli spaventi, le crisi di pianto, le cadute o qualsiasi emergenza. Anche la versione in crema, la Rescue Cream, è molto utile per le botte, punture di insetto, ferite, bruciature, distorsioni.

La dose consigliata per i bambini è la stessa di quella per gli adulti: 4 gocce per 4 volte al dì, fino a miglioramento. Possono essere messi nella pappa, nel biberon, nell’acqua, su un cucchiaino. L’unica eccezione è il brandy di conservazione dell’acqua,  che per i bambini è meglio omettere.

I Fiori di Bach non hanno effetti collaterali e non creano dipendenza. Possono essere usati contemporaneamente a qualsiasi terapia o medicinale.

Sono un grande aiuto ma non sostituiscono mai la terapia medica. Per problemi fisici rivolgersi sempre al proprio medico curante.

I bambini sono senza passato ed è questo tutto il mistero dell’innocenza magica del loro sorriso.

 

Domus de Luna

There are no comments.

Lascia un commento

error: Copyright © thebachflowers