Il cerchio magico

“La morte e la vita, la durata e la distruzione, la miseria e la gloria, la povertà e la ricchezza, la saggezza e l’ignoranza, il rimprovero e la lode, la fame e la sete, il freddo e il caldo, queste sono le alterne vicende il cui corso costituisce il Destino. Chiunque riesca a non lasciarsi influenzare da questi avvenimenti conserva intatta la propria anima.”Confucio

Proteggersi è importante

Il cerchio magico è un rituale con origini molto antiche e veniva utilizzato come forma di protezione da energie potenzialmente negative.

Creare un cerchio è fondamentalmente per la creazione di uno spazio sacro, all’interno del quale svolgere il vostro lavoro rituale; un luogo sicuro, al di fuori del tempo e dello spazio.

 

“C’è un ordine nell’universo, c’è una legge immutabile che governa ogni cosa e ogni essere che esiste o che vive.” Gandhi

Il Cerchio Magico è collegato all’archetipo del Cerchio, che simboleggia armonia, completezza e perfezione e l’affermazione del proprio Sé.

Racchiudere qualcosa in un cerchio significa circondarlo al fine di proteggerlo.

Entrando nel cerchio, non solo ripuliamo uno spazio fisico, ma anche uno spazio nella nostra mente.

Il Cerchio magico rappresenta  uno spazio sacro spirituale in cui compiere rituali, atti di devozione, meditazione, pratiche spirituali.

 

“Se il quadrato risulta legato all’uomo e alle sue costruzioni: all’architettura, alle strutture armoniche, alla scrittura ecc., il cerchio ha relazioni divine. Un cerchio ha rappresentato e rappresenta ancora l’eternità, non avendo principio né fine” Bruno Munari

 

Walnut è il rimedio per la protezione dalle influenze esterne. Come il guscio della noce  protegge dai condizionamenti esterni.

La persona nello stato Walnut negativo, pur avendo ideali e ambizioni ben definiti, che sta realizzando, è tentato di deviare dalle proprie idee, obiettivi e dal proprio lavoro spinto dall’entusiasmo, convinzioni o forti opinioni degli altri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

There are 2 comments.

  1. È un rimedio interessante per me, in fase di cambiamenti difficili.

    • In reply to Cinzia

      Walnut non è necessariamente il rimedio per i cambiamenti. Ogni persona vive il cambiamento con emozioni personali, ma se ci si sente vulnerabili e influenzati dalle opinioni altrui si rischia di non procedere ma al contrario di indietreggiare. Protegge dalle influenze esterne e ci si sente meno vulnerabili.

Lascia un commento